Perché dovremmo allenarci a casa in questo periodo?

Semplicemente perché è giusto che in situazioni simili si cerchi di curare anche il proprio equilibrio psico-emotivo con l’attività fisica.

Anche chi è abituato ad allenarsi duramente, cosa che non può essere riprodotta a casa, dovrebbe cimentarsi in workout casalinghi di vario genere. 

Questo perché l’organismo non accetta di buon grado l’interruzione brusca e il repentino cambiamento delle abitudini. 

Oltre al livello di attività fisica, la quarantena altera anche il ciclo sonno-veglia e la dieta. Tutto ciò potrebbe “destabilizzare”, per così dire, il sistema immunitario; e noi, in questo periodo, non vogliamo certo perdere questo tipo di funzione corporea.

Allenarsi a casa è l’imperativo, non abbandonare la propria abitazione nei periodi di quarantena se non per le ragioni essenziali consentite dalla legge, significa che non bisogna andare a correre, in bicicletta, sui pattini, ad arrampicare, a nuotare o a fare ginnastica al parco. Assolutamente no. Sulla base di quanto detto sopra però, non bisognerebbe fermarsi. Ecco perché fare palestra a casa si può rivelare, a conti fatti, un comportamento di effettiva prevenzione.

Palestra a Casa

Il protocollo che suggeriremo è un allenamento “base”, adatto a chi vorrebbe sfruttare il periodo di quarantena per iniziare a muoversi. Anche se può sembrare un paradosso, per noi poco importa; ogni motivazione è valida per fare attività fisica.

Sappiate fin da subito che allenarsi a casa è un po’ più complicato che farlo nei centri fitness, soprattutto per motivi di spazio e di minor disponibilità di attrezzatura; inoltre, viene a mancare il confronto con gli altri utenti e soprattutto la consulenza dell’istruttore. Per non parlare poi dell’aspetto sociale che, seppur “malato” nella maggior parte delle persone (che si reca in palestra ma si ascolta la musica con le cuffie), a casa è del tutto assente.

Detto questo, a tutto si può porre rimedio: gli attrezzi essenziali si comprano in internet, il confronto può essere fatto con vari video tutorial, la compagnia fisica viene sostituita da videochiamate o dalla tv, così come l’istruttore può essere rimpiazzato da un servizio di personal training on-line.

  • Come allenare le braccia

Mettetevi in posizione supina in appoggio sulle ginocchia con le gambe unite. Appoggiate le mani lateralmente a una distanza leggermente maggiore a quella delle spalle e piegate le braccia. Inspirate e mantenendo il corpo allineato, contraete i glutei e l’addome e stendete le braccia. Poi, espirate e ritornate nella posizione di partenza. Ripetete per almeno 10 volte. Eseguite 3 serie, facendo una pausa di un minuto tra una serie e l’altra. I vantaggi? Questo esercizio rafforza la parte superiore del corpo, in particolare i tricipiti.

  • Come rendere più tonica la pancia

Mettetevi in piedi con le gambe divaricate alla stessa larghezza delle spalle. Piegate leggermente le ginocchia e il busto in avanti e poggiate a terra i palmi delle mani tra i piedi. Facendo leva sui palmi delle mani, con le braccia tese, portate indietro il piede destro appoggiando a terra solo la punta e stendete la gamba corrispondente. Poi portate indietro anche il piede sinistro. Ritornate nella posizione di partenza portando in avanti dapprima il piede destro e in seguito quello sinistro. Ripetete l’esercizio per 15 volte. Fate 3 serie, con uno stop di un minuto tra una serie e l’altra.

  • Come rassodare le gambe

Mettetevi in piedi con le gambe tese e i piedi divaricati, leggermente più distanti delle spalle e le punte in fuori. Posizionate alle vostre spalle una pila di libri alta quattro dita più bassa delle vostre ginocchia. Piegate le gambe e scendete lentamente con il bacino fino a sfiorare la pila con i glutei. Fate una pausa di 3 secondi, senza sedervi, spingendo in fuori le ginocchia. Poi lentamente stendete le gambe e ritornate nella posizione iniziale. Ripetete l’esercizio 10 volte. Fate 3 serie, con una pausa di un minuto tra una serie e l’altra.

 

Ecco alcuni indispensabili attrezzi che vi aiuteranno ad allenarvi a casa non solo per questo periodo:

Fasce di resistenza per allenamento a casa

 

Fascia di resistenza. 

Gli esercizi con le bande o cinghie per allenamento sono una soluzione economica. Forniscono un training superiore e possono soddisfare qualsiasi livello di forma fisica.

 

 

 

 

Bande elastiche per esercizi a casa

 

Bande Elastiche  proprio come le fasce di resistenza sono una soluzione economica. Forniscono un training superiore e possono soddisfare qualsiasi livello di forma fisica.

 

 

 

Smartwacth fitness

 

Un orologio fitness ci può dare veramente una marcia in più anche a casa.

La modalità multi-sport offre una migliore esperienza di allenamento: il monitoraggio in tempo reale della frequenza cardiaca riduce i rischi di affaticamento, monitora tempo di corsa, distanza, velocità, corsa. Supporta dispositivi GPS collegati, distanza e dati più precisi.

 

 

 

 

Macchina per addominali in casa

Attrezzi per gli addominali in casa

Attrezzo molto pratico, infatti la ruota presenta la funzione di ritorno automatico a molla o rollback automatico per proteggere dai muscoli di trazione, che è la migliore ruota per esercizi ed è più facile da usare per principianti, uomini, donne e adolescenti.

 

 

tappetino fitness

 

 

Tra i vari attrezzi fitness per allenarsi a casa, troviamo il tappetino fitness che ha un ruolo importante perché ci permette di eseguire esercizi a terra senza farci male

Questo tappetino offre una superficie stabile e antiscivolo per aiutarti a trarre il massimo beneficio dallo yoga e da molti altri esercizi.

Progettato per ridurre l’impatto e fornire supporto per il corpo. Comodo e resistente, da usare su qualsiasi superficie dura.

 

barra trazioni per casa

Abbiamo scelto di inserire anche una barra Pull-Up perché è facile da montare e trasforma un soggiorno in una palestra in pochi secondi. Basta agganciarla al telaio della porta e iniziare, ma è anche ideale per l’allenamento a terra.

Sia per uomini e donne offre tantissime occasioni di allenamento.

 

 

 

 

 

Manca meno di un mese, stando all’ultimo decreto e certo non dobbiamo farci trovare impreparati quando saremo di nuovo per strada. Le palestre saranno ancora chiuse durante i primi step quindi meglio attrezzarsi presso la propria residenza.