Per i programmi HR, in alcuni casi può essere sufficiente raccogliere i dati e isolarne gli effetti, in altri invece, occorre riuscire a valutare l’impatto sul business e quindi è necessario convertire gli output dell’analisi in valori monetari o comunque in indici economico finanziari.

Illustriamo di seguito, cinque passaggi per definire un metodo di conversione:

 

  1. Definire un’unità di misura
  2. Determinare un valore per ogni unità in termini monetari
  3. Calcolare il cambiamento nei dati di performance collegati al programma HR
  4. Determinare un importo su base annua del cambiamento
  5. Calcolare il valore totale del miglioramento annuale

 

Quando un programma HR ha prodotto un miglioramento negli output, il valore dell’aumento degli output è solitamente quantificabile dai sistemi di valutazione già operativi in azienda (produzione, controllo di gestione, contabilità).

Esso può essere il profitto marginale dell’unità aggiuntiva di prodotto o servizio fornitura. Oppure può essere quantificato nei risparmi ottenuti dall’unità dopo la scelta strategica del dipartimento delle risorse umane.

 

Facciamo un esempio:

Siamo un’azienda che vende un servizio. Il direttore del post vendita ci comunica che i reclami sono aumentati vertiginosamente, questo significa che ogni reclamo comporta un risarcimento del cliente, vista l’ultima offerta commerciale che ha ideato il nostro ufficio commerciale.

La funzione HR è tirata in causa dal nostro direttore post vendita che ha individuato nell’organizzazione del lavoro e nella formazione del suo team la causa dell’inefficienza.

La funzione HR in questo caso provvede alla formazione specialistica di tutto il team e vuole riportare al direttore generale i benefici ottenuti.

Seguendo i passaggi riportati precedentemente quantifichiamo il risarcimento medio del singolo reclamo.

Appena tutti i membri del gruppo sono stati formati, monitoriamo per un lasso di tempo le performance del team.

A questo punto paragoniamo la previsione ad un anno delle vecchie performance senza intervento hr con le nuove performance anch’esse provvisionandole su base annua.

Il rapporto è il valore totale e il guadagno da attribuire all’intervento HR.